Newsletter

Iscriviti

Leggi l'informativa sulla privacy


Ho letto l'informativa sulla privacy e ne accetto le condizioni:

Home Eventi
Eventi
Caffè Alzheimer - Bedizzole

Caffè Alzheimer - Bedizzole

Da giugno 2013 è stata attivata, in collaborazione con l'Assessorato ai Servizi Sociali e la RSA "Casa di Soggiorno per anziani" di Bedizzole, la sede bedizzolese del Caffè Alzheimer coordinato da ESEDRA.

Per ulteriori informazioni:

contatto telefonico: 0365 63011

contatto e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Leggi tutto...
 
Consultorio Psicogeriatrico Valsabbia

 

La cooperativa La Cordata inaugura un nuovo servizio: il Consultorio Psicogeriatrico Valsabbia.

Il Consultorio Psicogeriatrico è un servizio simil-ambulatoriale che si avvale di più figure specialistiche (assistente sociale, psicologo, educatore, infermiere, ausiliario socio-assistenziale…etc) al fine di individuare la risposta più idonea ai diversi bisogni espressi dall’anziano affetto da demenza e dai suoi caregiver.

Il Consultorio Psicogeriatrico trova la sua naturale sede all’interno del Consultorio Familiare Nodi di Villanuova sul Clisi, gestito da AREA Società Cooperativa Sociale ONLUS, dove ogni sabato mattina gli utenti avranno libero accesso dalle 8.00 alle 12.00 a partire dal 25 maggio 2013.

Il progetto, reso possibile grazie al contributo erogato dal Bando territoriale per la Vallesabbia 2012 a raccolta a erogazione promosso dalla Fondazione della Comunità Bresciana, nasce in seguito al successo  ottenuto dal progetto “Caffè Alzheimer Valsabbia”  ed ai bisogni rilevati dall’utenza che a quest’ultimo servizio si è affidata.

Per ulteriori informazioni:

contatto telefonico: 0365-63011

contatto e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

pagina facebook: Consultorio Psicogeriatrico Valsabbia

 

 


 


 

 

 

Leggi tutto...
 
Caffè Alzheimer Valsabbia - 13° congresso nazionale AIP

Caffè Alzheimer: un progetto per dare una risposta ai bisogni degli anziani affetti da demenza e delle loro famiglie.

La cooperativa La Cordata in occasione del 13° Congresso nazionale - AIP - La medicina del domani: predittiva, preventiva, personalizzata e partecipata - 18-20 aprile 2013 ha presentato un poster scientifico mediante il quale, grazie alla collaborazione del Gruppo di Ricerca Geriatrica (GRG), ha potuto descrivere quanto fatto mediante la costituzione del Caffè Alzheimer Valsabbia, servizio innovativo per la suddetta valle bresciana.

 

 

Leggi tutto...
 
Dal laboratorio del CSE...

altL’essenza dei rapporti tra esseri umani è la comunicazione. Ciò che siamo, ciò che ci piace, quello a cui aspiriamo e verso cui dirigiamo le nostre energie, quello che non ci piace e non vorremmo mai che accadesse. Tutto questo traspare non solo da quello che diciamo, ma da tutta una serie di segnali non verbali che il nostro corpo invia: la postura, lo sguardo, l’espressione del volto, la gestualità.

Molto frequentemente l’uomo ha difficoltà ad esprimere cosa “cova” dentro di sé: paure, barriere culturali, il timore del giudizio degli altri e la non consapevolezza di una cospicua parte del sé impediscono di comunicare al meglio la propria essenza. Il canale verbale in particolare, pur essendo il più efficace per la comunicazione quotidiana, si rivela spesso poco adatto ad esprimere determinati aspetti della propria personalità.

Leggi tutto...
 
In attesa del Natale...con i mercatini del CSE!

altAspettando il Santo Natale, domenica 9 dicembre i ragazzi del Centro Socio Educativo "Arcobaleno" saranno ospiti del Centro Commerciale Italmark di Villanuova sul Clisi dove, con il consueto mercatino, esporranno i lavori realizzati durante i laboratori di artigianato svolti durante i primi mesi dell'anno. Un'occasione per mostrare le abilità e la creatività dei ragazzi, che, con impegno ed entusiasmo ed affiancati da educatori e volontari, hanno creato oggetti di vario tipo e di materiali diversi in tema Natalizio.

I ragazzi e i mercatini vi aspettano dalle ore 10,30 alle ore 17,00!!! Questa giornata sarà l'occasione anche per presentare "Le note dell' Arcobaleno", il calendario 2013 realizzato dagli utenti in collaborazione con il "Jam Studios" di Roè Volciano: grazie a questa esperienza, i ragazzi hanno potuto toccare con mano strumenti musicali all'interno di una location professionale, con grande entusiasmo ed allegria grazie alla cortese disponibilità dello Staff .

La giornata, quindi, è ricca di sorprese e rappresenta un'occasione di socializzazione per i ragazzi e di conoscenza del servizio sul territorio.

L'appuntamento con i mercatini si rinnoverà domenica 16 dicembre presso il Centro Commerciale Italmark di Roè Volciano.

Vi aspettiamo numerosi!!!

L'equipe educativa CSE "Arcobaleno".

Leggi tutto...
 
Apertura terzo polo di Caffè Alzheimer Valsabbia ed incontri in alta valle

altMercoledì 21 novembre apre il terzo polo di Caffè Alzheimer Valsabbia a Bagolino, dopo quelli di Odolo e di Gavardo, e riprende il ciclo di incontri conoscitivi relativi alla demenza d’Alzheimer e all’invecchiamento patologico.

Dall'inizio del servizio nell'ottobre 2011, Caffè Alzheimer Valsabbia ha fornito aiuti a quaranta nuclei familiari attraverso le sedi di Gavardo e Odolo, ponendosi come valido supporto informativo, attivando servizi presenti sul territorio ed erogando interventi specifici individuali o di gruppo sia ai malati che ai familiari.

Per informare e sensibilizzare il territorio su una problematica sempre più attuale e per presentare il servizio nell’alta valle, la cooperativa La Cordata organizza un ciclo di incontri connessi alle tematiche della prevenzione e della cura del decadimento cognitivo. Gli incontri sono gratuiti ed aperti al pubblico, e saranno condotti da esperti del settore che operano in infrastrutture del territorio locale.

 

Leggi tutto...
 
Una serata assieme per il CSE

altSi è tenuta a Salò giovedì 9 agosto una cena di beneficenza organizzata dal presidente della Cordata, il dott. Attilio Piccinelli, per la raccolta fondi del CSE Arcobaleno. Alla serata hanno partecipato oltre trecento invitati, tra cui il sindaco di Salò Barbara Botti ed alcuni amici ed abituali sostenitori delle attività della cooperativa. La cena, a base di spiedo, è stata servita a partire dalle 20 e 30 nel bellissimo quadro del lungolago salodiano, dietro l’ex ospedale in una serata tutto sommato fresca ed arieggiata, con temperature favorevoli al consumo dell’irrinunciabile vino rosso che la tradizione bresciana vuole abbinarsi perfettamente al saporito piatto.

Leggi tutto...
 
Il nostro primo quarto di secolo/2

altSabato 23 giugno si è tenuta la seconda serata organizzata dalla cooperativa “La Cordata” per commemorare i venticinque anni di attività. L’evento è stato realizzato nella splendida cornice di Villa Alba a Gardone Riviera e rispetto all’incontro di giovedì 21 è stata una serata più ricreativa e conviviale con una cena gratuita a base di polenta e spiedo e musica leggera di sottofondo. Alla cena hanno partecipato circa duecento persone tra soci lavoratori, soci volontari, sindaci, personalità del territorio, ragazzi del CSE e le loro famiglie...

Leggi tutto...
 
Il nostro primo quarto di secolo/1

In occasione dei 25 anni della cooperativa “La Cordata”, giovedì 21 giugno si è tenuta una serata dedicata alla cooperazione sociale nella sala riunioni dello Scar di Roè Volciano. Alla manifestazione sono intervenuti il presidente della cooperativa “La Cordata” Attilio Piccinelli, il consigliere regionale e segretario della commissione “Sanità e Famiglia” Gianantonio Girelli, Valeria Negrini del consiglio della presidenza di Confcooperative ed Ermano Pasini, presidente della Comunità montana di Valle Sabbia.

A fronte di una futura forte riduzione dei finanziamenti statali a favore delle politiche sociali, Girelli ha sottolineato l’importanza dell’apporto delle cooperative al tessuto sociale, soprattutto nell’attuale situazione di difficoltà finanziaria generalizzata: “No ai tagli lineari della spesa, si a modelli organizzativi più efficienti. Se la Regione Lombardia risparmiasse anche solo l’1,5% dei 17 miliardi che spende ogni anno si riuscirebbe a sopperire alle carenze dello Stato sul welfare”

Punto di vista condiviso anche da Valeria Negrini: “La storia della Cordata è quella di migliaia di altre realtà simili, che propongono un modello di sviluppo capace di essere solidale e attento ai bisogni dei cittadini. E alla fine il guadagno deve essere una ricaduta positiva sul territorio. In un momento come questo la politica dovrebbe ancora di più ascoltare questi operatori che entrano nelle case delle persone e conoscono bene quali sono i loro bisogni”.

“Non sarà possibile garantire tutto a tutti. – è intervenuto Pasini, maggior azionista della società Valsabbia Solidale - Dovremo quindi cercare gli strumenti adatti e lo potremo fare solo interagendo con le cooperative e le associazioni spontanee”.

La Negrini ha replicato sottolineando l’imperativo di “non utilizzare le cooperative solo come fornitori di manodopera, ma per quello che sono: innovatori capaci di incidere fortemente nella società rendendola più equa. La strada da intraprendere è quella di creare alleanze fra cooperative, individuare nuovi ambiti di intervento, tessere reti di relazioni anche con imprese profit. La politica deve trovare il modo di non disperdere questo patrimonio intergenerazionale che sono le cooperative, modello di economia sostenibile”.

Al termine degli interventi è stato servito un buffet.

Leggi tutto...
 
Caffè Alzheimer Valsabbia - Gavardo

La Cordata in associazione con la cooperativa di nuova formazione ESEDRA e con il patrocinio di:

Comune di Gavardo;

Fondazione Ricovero La Memoria ONLUS;

propone all’interno del progetto “Caffè Alzheimer Valsabbia” lo spin-off "Caffè Alzheimer Valsabbia-Gavardo", seconda sede, sul territorio valsabbino, del Caffè Alzheimer Valsabbia. Tale progetto prevede la costituzione di un servizio a sostegno di chi vive direttamente e/o indirettamente al domicilio le problematiche relate all'invecchiamento patologico. Servizio a supporto del familiare e del malato, prevede la concretizzazione di tre sedi (bassa, media, alta valle). Dopo la prima sede, in media valle, costituita all'interno della RSA “Soggiorno Sereno E. Pasini” di Odolo segue l'apertura di un secondo polo, in bassa valle, all'interno della RSA "Fondazione Ricovero La Memoria ONLUS". Il "Caffè Alzheimer Valsabbia-Gavardo" prende avvio mediante 5 incontri introduttivi, il primo dei quali si terrà il 23 febbraio, coi quali si intende informare la popolazione relativamente a tale iniziativa fornendo, inoltre, la possibilità di uno "scambio" con alcuni professionisti del settore.

Leggi tutto...
 
Caffè Alzheimer Valsabbia

Con il progetto Caffè Alzheimer Valsabbia la cooperativa La Cordata, in associazione con la cooperativa ESEDRA e con il patrocinio della Comunità della Fondazione Bresciana, della Comunità Montana di Valle Sabbia, della RSA "Soggiorno Sereno Emilia ed Egidio Pasini" di Odolo, del Comune di Odolo e del Rotary Club Valle Sabbia, si propone di offrire un aiuto concreto per tutti coloro che vivono direttamente e/o indirettamente le problematiche derivanti dal decadimento cognitivo. Infatti con la costituzione del Caffè Alzheimer si prevede un intervento congiunto a favore dei malati affetti da demenza e di chi se ne prende cura. Il progetto prende avvio con 5 incontri introduttivi ed itineranti, tenuti da esperti del settore, durante i quali verrà presentata l'iniziativa.

 

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 2